Omicidio a Partinico, 30enne uccisa a coltellate da amante

0

Omicidio a Partinico, in provincia di Palermo. Una ragazza è stata trovata senza vita nelle campagne vicine alla strada statale 113 tra i comuni di Partinico e Balestrate.

Si tratta di una donna di origini romene, Ana Maria Lacramioara Di Piazza, 30 anni, residente a Giardinello (Pa). La ragazza sarebbe stata uccisa ieri sera a coltellate dall’ex amante.

I carabinieri che indagano sul caso dell’omicidio di Partinico,  hanno già fermato il presunto autore del delitto. È Antonino Borgia, 51 anni, un imprenditore di Partinico con il quale la vittima avrebbe avuto una relazione sentimentale.

L’uomo avrebbe ucciso la ragazza, che era la sua amante, perché lo avrebbe minacciato di rivelare tutto alla moglie, dopo una richiesta di denaro.

Sull’omicidio intanto proseguono le indagini dei carabinieri di Partinico secondo i quali l’uccisione della giovane donna sarebbe avvenuta ieri mattina. Il ritrovamento del cadavere, invece, è avvenuto nella tarda serata di ieri in una zona di campagna.

Nel gennaio 2019 un altro omicidio aveva scosso la comunità di Partinico. Era stata la moglie di Filippo Mazzurco a presentarsi al commissariato di Partinico con le mani ancora sporche di sangue.

La donna, Antonella Cover, originaria di Pordenone confessò l’omicidio del marito avvenuto al culmine di un litigio avvenuto nella propria abitazione.  Un omicidio avvenuto probabilmente dopo l’ennesima discussione tra la coppia.

(Immagine di repertorio)