The news is by your side.

A Partinico il funerale di Leonardo Lauriano, ucciso con 59 coltellate

C'erano tutti i familiari dell'88enne ucciso venerdì scorso in via Marconi

0 13

A Partinico questa mattina il funerale di Leonardo Lauriano, l’uomo di 88 anni di Partinico ucciso con 59 coltellate nel garage di casa sua in via Marconi. Mentre proseguono le indagini dei Carabinieri, che scavano nella vita dell’uomo, oggi e stato dato l’ultimo saluto nella chiesa del Santissimo Salvatore.

C’erano tutti i familiari dell’88enne ucciso con decine di coltellate. Una violenza indicibile da parte dell’assassino che potrebbe avere le ore contate visto che le indagini proseguono a pieno regime.

“Questo è un momento di tristezza – ha detto il viceparroco Amos Kisusi nella sua omelia – ma anche un momento di riflessione per la nostra società. La società di Partinico deve pregare affinché sia fatta giustizia. Chi ha commesso il delitto si converta a Dio e chieda scusa”.

Momenti di profonda tristezza in una cerimonia sobria e composta. Al centro della chiesa la bara ricoperta di fiori. Tante le lacrime dei presenti che hanno consolato la compagna Angela. E a lei si è anche rivolto il sacerdote. “Per te Angela, prega tanto affinchè tu abbia nel cuore Gesù che ti farà perdonare, noi come società di Partinico dobbiamo pregare chiedendo che giustizia venga fatta”.

Intanto i carabinieri stanno seguendo una ben precisa pista per l’omicidio di Leonardo Lauriano. Con il passare delle ore si va consolidando la pista dell’omicidio maturato per acredini personali. Gli inquirenti stanno infatti lavorando con costanza, provando a ricostruire ogni singolo rapporto che l’uomo intratteneva specie negli ultimi anni.

Si prova a scavare nella sfera molto privata e intima dell’anziano, non senza difficoltà dal momento che sino ad oggi le persone sentite in caserma hanno riferito di fatti non circostanziati, spesso disorganici tra loro e che sino a questo momento non hanno comunque portato a dei riscontri effettivi.

Rispondi