Incidente mortale, muore il medico palermitano Salvatore Cusimano

È rimasto coinvolto in un incidente stradale avvenuto lo scorso 19 maggio all’incrocio fra le vie Libertà e Notarbartolo

Tragedia a Palermo dove è morto il medico Salvatore Cusimano, 50 anni, vittima di un grave incidente stradale.
L’uomo è morto dopo 10 giorni di agonia nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Villa Sofia di Palermo.
Il decesso risale alla notte scorsa.

Salvatore Cusimano è morto dopo dieci giorni di ricovero nel reparto di Rianimazione. È rimasto coinvolto in un incidente stradale avvenuto lo scorso 19 maggio all’incrocio fra le vie Libertà e Notarbartolo. Era a bordo della sua Kawasaki Ninja quando si è scontrato con una Smart. La dinamica dell’incidente mortale è tutt’ora al vaglio dei vigili della sezione Infortunistica.
Le condizioni cliniche di Cusimano erano già state giudicate gravi, nelle scorse ore il tragico epilogo e dopo 10 gorni di lotta non ce l’ha fatta. Erano troppo gravi le ferite e i traumi riportati nello scontro violentissimo.

L’incidente si è verificato nel primo pomeriggio del 19 maggio all’incrocio tra le vie Libertà e Notarbartolo. Due le persone ferite, Salvatore Cusumano e una donna. Secondo le prime ricostruzioni, una Smart e una moto si erano scontrati nei pressi dell’incrocio, investendo una donna che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali di via Libertà. Il motociclista 50enne venne prelevato e trasportato in “codice rosso” all’ospedale da un’ambulanza del 118.