Avvistato un gigantesco squalo bianco a Lampedusa (VIDEO)

Protagonista del video è un grosso esemplare di squalo bianco femmina

Uno squalo bianco avvistato nelle acque del mare di Lampedusa, isola maggiore dell’arcipelago delle Pelagie. Una meravigliosa creatura che ha dato spettacolo nelle limpide acque antistanti l’isola. Un avvistamento spettacolare ed inaspettato.

Lo squalo bianco a Lampedusa è stato ripreso da Salvatore Sicurello, originario di Terrasini. Il gigantesco squalo bianco è stato avvistato lo scorso 23 maggio a circa dieci miglia a sud dell’isola di Lampedusa.

“Che emozione averlo visto per la prima volta”, scrive Salvatore Sicurello nella sua pagina Facebook, commentando il video pubblicato sulla sua pagina Facebook.

Il filmato risale alla mattina del 23 maggio ed è stato girato a Lampedusa. Protagonista del video è un grosso esemplare di squalo bianco. Raggiunto dal giornale Il Messaggero, il ragazzo ha raccontato l’avvistamento.

“Ci trovavamo a circa dieci miglia a sud dell’isola, quando improvvisamente è apparsa una grossa pinna”. Secondo Sicurello lo squalo bianco “sembrava solo curioso“. “Anche 5 0 6 metri”, si sente dire nel video con riferimento alla lunghezza dello squalo. E sono molte le esclamazioni di meraviglia: “Impressionante”.

Il grande squalo bianco nuota nelle acque del Mediterraneo da almeno 3,2 milioni di anni, molto più a lungo di quanto ipotizzato finora. Sono i risultati di uno studio condotto da un gruppo internazionale di ricercatori guidato dall’Università di Bologna che è riuscito a ricostruire la storia evolutiva di questo grande predatore dei mari che ora sono a rischio estinzione. È molto difficile avvistarne uno e gli avvistamenti sono sempre più rari.

Lo squalo bianco è attualmente minacciato e rientra tra le specie protette dalla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES).