Tragedia a Belmonte Mezzagno, arrestato l’autista 20enne

Rosario Musso di 20 anni è stato arrestato. Nel sangue aveva 105 microgrammi per litro di alcol e avrebbe fumato della cannabis.

Musso è l’autista della BMW che questa mattina si è schiantata nella strada tra Belmonte Mezzagno e Misilmeri. L’incidente mortale ha causato la morte di due ragazzi giovanissimi: Giorgio Casella di 17 anni e il sedicenne Kevin La Ciura.

LEGGI QUI LA NOTIZIA DELL’INCIDENTE DI BELMONTE MEZZAGNO

I carabinieri della Compagnia di Misilmeri hanno arrestato il 20enne che aveva assunto alcol nel corso della serata trascorsa con gli amici e nel suo sangue sarebbero anche trovate tracce di cannabinoidi.
Il tasso alcolemico del ragazzo superava di oltre microgrammi il limite consentito dal Codice della strada. Il limite è infatti 50.

Ora il ragazzo sarà incriminato del reato di omicidio stradale.

Altre due persone sono rimaste ferite tra cui uno dei fratelli di una vittima.

Gli esami hanno accertato che Musso aveva un tasso alcolemico di 105 microgrammi per litro. Il limite è 50. Musso aveva anche fumato cannabis.