Concorso Amat per 100 autisti, arrivate solo 1200 candidature

Sono oltre 1200 le candidature giunte all’Amat di Palermo per partecipare al concorso per l’assunzione di 100 autisti. Davvero poche se si pensa che l’Amat non assume da anni. L’assunzione però non è scontata vista la crisi del Comune di Palermo e le casse vuote che non permetterebbero di assumere. La partita comunque è ancora tutta da giocare.

Quello che è certo è che i nuovi autisti dell’Amat, una volta assunti, avranno meno di 41 anni e sapranno parlare l’inglese almeno di livello base visti i paletti presenti nel bando di concorso pubblicato dall’Amat mesi fa. Uno dei requisiti più importanti per poter accedere alle selezioni era, infatti, la conoscenza della lingua inglese, oltre al possesso della patente E che abilita anche alla guida dei tram. Paletti che hanno influito sulle esigue candidature giunte in via Roccazzo. 

Intanto domani sarà nominata la commissione che valuterà i curricula e le istanze arrivate all’Amat per poi procedere al concorso. Ma ci sono dei dubbi sulle tempistiche. Secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, la selezione non avverrà in tempi brevi, almeno non nel 2019 e nel 2020 anche se l’obbiettivo, spiega il presidente dell’Amat a Repubblica, è l’assunzione entro gennaio 2020.

Intanto il comune dovrebbe approvare il piano del fabbisogno del personale coordinato delle aziende partecipate. Non si potrà continuare la procedura fino a quando non si sarà completato questo passaggio.