Messina Denaro arrestato, il giornalista antimafia si taglia i baffi in diretta TV

Così in studio è arrivato il  barbiere che nel giro di pochi attimi ha tagliato i baffi del celebre giornalista

“Questo pezzo di merda è stato arrestato”. “Soldino”, così lo chiamava Pino Maniaci, giornalista della tv antimafia di Partinico, TeleJato, è stato catturato oggi alla clinica La Maddalena. Esulta Pino maniaci, vulcanico direttore dell’emittente televisiva, che oggi, nell’edizione del suo tg, ha dovuto mantenere la promessa. Il giornalista in diretta si è fatto tagliare i baffi. Maniaci anni fa aveva promesso infatti che se Messina Denaro fosse stato arrestato, si sarebbe tagliato queli baffi che portava da ben 50 anni. Da 50 anni senza mai toglierli. “I miei baffi erano i capelli di Sansone”, ha detto in diretta TV.

Così in studio è arrivato il  barbiere che nel giro di pochi attimi ha tagliato i baffi del celebre giornalista, passato alle cronache nazionali grazie ai suoi servizi antimafia, eseguiti senza paura e senza peli sulla lingua. “In studio anche il deputato regionale Ismaele La Vardera, amico di TeleJato ed ex Iena”. Alla fine tutti hanno brindato con spumante e dolcini all’arresto del pericoloso latitante.

 

Rispondi