Vola da 6 metri mentre pota un albero, muore un palermitano

Così è morto Giuseppe Zizzo, palermitano. La tragedia nell'Aretino

0

Pota i rami di un albero, cade e muore. Così è deceduto Giuseppe Zizzo, palermitano di 73 anni. Sul caso ora indagano i Carabinieri. La tragedia si è consumata a Castiglion Fiorentino, un piccolo centro in provincia di Arezzo.

Un incidente o un malore la causa della caduta

Giuseppe Zizzo ha perso la vita dopo una rovinosa caduta da un albero, mentre potava i rami. La tragedia ieri mattina nell’area di un’azienda con agriturismo, vicina all’abitazione del palermitano. Secondo le prime ricostruzioni, il palermitano sarebbe volato da circa 6 metri di altezza mentre stava tagliando degli alberi. La caduta forse a causa di un malore.

L’uomo è morto nonostante i tentativi di rianimazione

Sul posto è giunta l’ambulanza del 118. Gli operatori hanno provato a rianimare l’uomo che era già privo di coscienza al momento dell’arrivo dei soccorritori. Sono intervenuti inoltre i vigili del fuoco del comando di Arezzo. Come riporta ArezzoNotizie, i carabinieri, presenti sul posto assieme alla polizia municipale di Castiglion Fiorentino, hanno richiesto l’intervento del Pisll (prevenzione igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro) della Asl Toscana Sud Est, ipotizzando un incidente sul lavoro: un aspetto al momento da chiarire, anche se in base alle prime risultanze degli inquirenti, l’episodio si configurerebbe come semplice incidente. Al vaglio l’ipotesi dell’incidente e quella del malore.

Abitava a Palermo

Giuseppe Zizzo, palermitano di nascita e di residenza, era castiglionese d’adozione ormai da tempo. Pensionato. Ogni anno si recava nell Valdichiana per trascorrere le proprie estati assieme alla famiglia. Aveva anche comprato un’abitazione in zona.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.