Arriva la neve a Piano Battaglia, Estate di San Martino con allerta rossa

I primi fiocchi di neve hanno fatto capolino suo monti della Madonie e domani farà ancora più freddo

In tutta la Sicilia continueranno i rovesci a carattere temporalesco, scuole chiuse in monti comuni siciliani

Arriva la prima neve a Piano Battaglia. Le vette delle Madonie ospitano i primi fiocchi di neve in seguito all’ondata maltempo che si sta abbattendo in queste ore su tutta la Sicilia.

Sui monti le temperature sono andate a picco, trasformando la pioggia in un leggero manto di neve. Quella di oggi è sicuramente l’Estate di San Martino tra le più fredde dell’ultimo decennio. Domani, 12 novembre, le temperature a Piano Battaglia e in tutto il comprensorio madonita dovrebbero scendere ancora di più e la presenza della neve dovrebbe aumentare di conseguenza.

Le montagne che ospitano la famosa località sciistica della provincia di Palermo quindi potrebbero essere ricoperte da un candido manto bianco anche nel fine settimana.

Intanto il freddo sferza l’intera Isola ed è allerta meteo rossa in Sicilia Orientale, arancione nel settore occidentale. 

La Protezione Civile Regionale ha diffuso un altro bollettino che parla di rischio meteo-idrogeologico ed idraulico, valido dalle 16 di oggi fino alle 24 di domani. In particolare si prevedono forti venti di burrasca sud-orientali con raffiche forte o tempesta. I mari saranno molto mossi e le precipitazioni si prevedono diffuse e persistenti a carattere di rovescio e temporalesco.

In numerosi comuni è stata ordinata la chiusura delle scuole per allerta meteo.