Tragedia sul lavoro a Canicattì: operaio 21enne muore schiacciato da un carrello elevatore

Dramma sul lavoro a Canicattì, il ragazzo sarebbe stato travolto e schiacciato da un carrello elevatore

Canicattì – Un drammatico incidente sul lavoro si è verificato oggi all’interno di un’azienda edile di Canicattì, dove è morto un giovane operaio di 21 anni. Stando alle prime ricostruzioni, il ragazzo sarebbe stato travolto e schiacciato da un carrello elevatore. La tragedia è avvenuta probabilmente durante una manovra all’interno del cantiere.

Lanciato l’allarme, sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri della Compagnia di Canicattì, gli operatori del 118 e una squadra di Vigili del Fuoco, ma per il 21enne non c’è stato nulla da fare. La dinamica dell’incidente è ancora poco chiara e sono in corso gli accertamenti da parte dei militari dell’Arma per ricostruire l’esatta successione dei fatti.

L’azienda edile teatro dell’incidente è stata completamente transennata e posta sotto sequestro, come da prassi in questi casi. La scia di sangue degli incidenti sul lavoro purtroppo in Sicilia non si ferma.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale