Facebook impazzito manda richieste d’amicizia senza permesso

Il bug sarebbe in grado di inviare richieste d'amicizia automatiche

Facebook è al centro di un nuovo problema riguardante l’invio di richieste d’amicizia non autorizzate. Il problema sembra essere stato causato da un bug che ha generato numerose segnalazioni da parte degli utenti in tutto il mondo.

Secondo quanto riportato, il bug sarebbe in grado di inviare richieste d’amicizia automatiche alle persone con cui l’utente interagisce o di cui consulta il profilo senza la necessità di premere alcun pulsante. La situazione, come confermato dalle segnalazioni degli utenti, sta causando imbarazzo e confusione.

Alcuni utenti hanno documentato il problema attraverso video postati sui social network. In uno di questi video, pubblicato su Twitter, si può vedere chiaramente il momento in cui viene inviata una richiesta d’amicizia automatica mentre l’utente sta semplicemente consultando il profilo di un’altra persona.

Attualmente, Meta, l’azienda proprietaria di Facebook, non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito alla questione né ha registrato il bug sul sito dedicato alle segnalazioni dei problemi sulle proprie piattaforme.

Nel frattempo, gli utenti continuano a segnalare il problema e a chiedere maggiori informazioni all’azienda. Si spera che Meta possa intervenire tempestivamente per risolvere il problema e ripristinare la fiducia degli utenti nella piattaforma.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale