Diesel venduto a 3 euro al litro in Sicilia, arriva la foto shock

La benzina senza piombo, invece, sfiora i 2,70 euro al litro

Tre euro per un litro di diesel, per la precisione 2,99 euro. Sono prezzi folli quelli che si stanno raggiungendo in Sicilia per quanto riguarda il carburante. I prezzi hanno visto un’impennata considerevole ma il prezzo di 3 euro al litro non si era ancora raggiunto. La foto è stata postata sui social da un automobilista e riprende il prezzo al servito in un a pompa di benzina del Catanese.

Mentre il diesel viene venduto all’astronomica cifra di 2,99 euro al litro, la benzina senza piombo, invece, sfiora i 2,70 euro al litro.

Intanto oggi in varie parti della Sicilia è partita la corsa al rifornimento. Una vera e propria psicosi che ha fatto creare numerose code davanti alle pompe di benzina. la paura di molti è di non trovare più carburante e che il prezzo per fare rifornimento possa aumentare ancora nei prossimi giorni.

Lo sciopero degli autotrasportatori è stato oggi bocciato dalla Commissione di garanzia per lo sciopero, l’autorità amministrativa indipendente che ha il compito di verificare il rispetto delle norme sull’astensione dal lavoro. Alla base della bocciatura il “mancato rispetto del termine di preavviso” e l’”obbligo di predeterminazione della durata dell’astensione”. Le organizzazioni che avevano annunciato la serrata sono state invitate a ritirarla.

I prezzi di benzina, diesel e metano però continuano a salire. Il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, intervistato da SkyTg24, ha dichiarato che l’aumento del prezzo dei carburanti è “ingiustificato, non esiste motivazione tecnica di questi rialzi”. E ha continuato: “È una spirale speculativa, su cui guadagnano in pochi, una colossale truffa a spese delle imprese e dei cittadini“.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale