Massimiliano stava per diventare papà, muore in un incidente

Poco dopo l'incidente il cuore ha cessato di battere, e inutili sono state le manovre di rianimazione

0

Massimiliano Caprino, 36 anni, stava per diventate papà ma non potrà mai vedere gli occhi del suo bambino. La sua vita è stata spezzata ieri sulla SS284 in seguito a un incidente stradale. Massimiliano era conosciuto e apprezzato da tutti nel suo paese, era sposato da qualche anno e fra pochi giorni sarebbe dovuto diventare papà per la prima volta.

Lo schianto mortale sulla SS284

L’incidente mortale ieri pomeriggio ad Adrano, sulla strada statale 284 Occidentale Etnea che collega Paternò e Randazzo. Lo schianto è avvenuto fra un’auto e uno scooter di grossa cilindrata. Il 36 enne di Bronte era in sella al suo T-Max e non ha avuto scampo: è morto subito dopo lo scontro con una Ford Mondeo, al cui interno si trovava una coppia, anch’essa di Bronte.

Il suo cuore ha smesso di battere poco dopo l’incidente

All’arrivo dei soccorritori, il ragazzo era ancora vivo, tanto da essere immediatamente intubato. Ma poco dopo il cuore ha cessato di battere, e inutili sono state le manovre di rianimazione eseguite dal personale del 118, che poco dopo hanno dovuto constatare il decesso. Una donna di 50 anni, è stata invece trasferita in elicottero a Catania, con un trauma cranico, ma non è in pericolo di vita. Un altro uomo, che era alla guida dell’auto, e un altra donna sono stati invece portati al pronto soccorso dell’ospedale di Bronte con lievi ferite.

Il dolore in paese

“A nome della Città porgo le più sincere condoglianze alla famiglia di Massimiliano, scomparso oggi pomeriggio in un tragico incidente stradale. Siamo vicini a Giorgia, all’amico Thomas e a tutti i cari del giovane”, questo è il commento del sindaco Pino Firrarello. Intanto la dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli investigatori. Sul posto anche la polizia stradale per gestire il traffico veicolare che inevitabilmente ha subito dei rallentamenti.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.