Piromane sorpreso mentre appicca incendio, scatta l’arresto a Palermo

Con alcuni volantini di carta e l’alcool avrebbe innescato un rogo che poi si è allargato a causa dello scirocco

1

I Carabinieri hanno arrestato un uomo sorpreso ad appiccare un incendio. L’uomo aveva in mano alcuni fogli di carte e alcol. Si tratta di A. C., 69 anni.

L’uomo sarebbe stato trovato davanti a una vasca d’irrigazione in via Cruillas a Palermo. Con alcuni volantini di carta e l’alcool avrebbe innescato un rogo.

Il 69enne, pensionato, ai militari avrebbe anche ammesso di aver dato fuoco con 40 gradi sabato scorso ad cumulo di rifiuti nella vasca in un terreno. Quel gesto insano ha innescato un incendio che è stato alimentato dallo scirocco e dai 40 gradi.

LEGGI ANCHE
La Sicilia resta zona gialla ma migliorano i parametri

A chiamare i militari sono stati i residenti. In pochi minuti i carabinieri sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo. Ora l’anziano si trova agli arresti domiciliari in attesa delle decisioni del giudice.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

1 Commento
  1. Mauro dice

    Se fosse veramente un piromane allora sarebbe una persona malata, diversamente è un incendiario…!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.