Rapina notturna ad anziano di Roccamena, 23enne arrestato dai Carabinieri

Ottimo il lavoro della compagnia locale dei Carabinieri di Roccamena che hanno fermato il 23enne dopo indagini flash

Un giovane di 23 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roccamena accusato di aver rapinato nel corso della notte scorsa un anziano. Il giovane, secondo quanto ricostruito dai militari, sarebbe entrato nell’abitazione dell’anziano e, approfittando del buio, avrebbe portato via una grossa cifra.

I Carabinieri, dopo la denuncia della vittima, hanno subito avviato le indagini e sono riusciti subito a dare un nome al presunto responsabile.

Secondo le ricostruzioni degli investigatori della Stazione di Roccamena, la rapina sarebbe avvenuta dopo la mezzanotte del 3 aprile.
Il malvivente sarebbe entrato nella casa di un uomo di 76 anni G.P., portando via il bottino che si aggira sui 30 mila euro.

Ottimo il lavoro della compagnia locale dei Carabinieri di Roccamena. I militari, infatti, sono risaliti subito all’uomo, P.P., di 23 anni, residente a Roccamena. Il giovane è stato arrestato e portato al carcere Pagliarelli a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Il bottino di circa 30 mila euro è stato recuperato e restituito alla vittima.

I carabinieri hanno sentito altre quattro persone e non si esclude il coinvolgimento di altre persone. Il malvivente potrebbe aver avuto, infatti, il supporto di qualche complice. Il colpo sarebbe avvenuto dopo che lungo la strada sarebbe stata spenta l’illuminazione pubblica.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.