Covid-19, compleanno con invitati ma arrivano i Carabinieri: 3.600 euro di multa

A un 18enne e ai suoi ospiti sono state comminate sanzioni amministrative, per una somma complessiva di 3.600 euro

Festeggia il compleanno del padre ai domiciliari invitando anche gli amici. Intervengono i Carabinieri che multano festeggiato e invitati. Ora il giovane 18enne è nei guai. Accade a Borgo Molara, a Palermo, dove i carabinieri della stazione di Mezzo Monreale hanno interrotto la festa del padre del ragazzo che si trovava agli arresti domiciliari.

La scoperta dei carabinieri di Mezzo Monreale

Il giovane si trovava agli arresti domiciliari per droga ma stava festeggiando il compleanno del padre insieme ad altri 8 amici. Lo hanno scoperto i carabinieri nel corso dei controlli eseguiti in casa di G.A. di 18 anni a Borgo Molara a Palermo.

Il compleanno festeggiato a Borgo Molara

Al ragazzo, e ai suoi ospiti sono state elevate multe per 3.600 euro per la violazione delle norme riguardanti il contenimento della pandemia da Covid-19. G.A., inoltre, avendo disatteso il divieto di ricevere estranei al nucleo familiare, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per valutare il possibile aggravamento della misura cautelare.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.