Scoppiano 2 focolai al Civico, oltre 40 contagi tra medici e infermieri: 2 gravi

Scoppiano due focolai all’ospedale Civico di Palermo dove ci sono numerosi medici e infermieri positivi al Covid-19. Sono in tutto tre i medici e 8 gli infermieri che sono risultati positivi al Covid19 nei reparti Maxillo facciale e Grandi ustioni dell’ospedale Civico. Un altro focolai riguardo invece il pronto soccorso dello stesso ospedale. Qui i medici e gli infermieri positivi sono saliti a 30. Di questi due sono ricoverati in ospedale.

LEGGI ANCHE
L'Asp dice sì a Monreale su stop a scuola ma Musumeci attende i tamponi

“Nelle ultime due settimane abbiamo registrato – dice Enzo Munafò dalla Fials Fials-Confsal- circa 18 casi tra il personale medico e infermieri di Villa Sofia e Cervello legati secondo noi alla mancata areazione dei locali. Servirebbero istituire una task force in ogni ospedale, con il coinvolgimento dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, e consentirci il dialogo con il Comitato tecnico scientifico regionale”.

LEGGI ANCHE
Musumeci annuncia nuove restrizioni in Sicilia, Città Metropolitane zona rossa

Intanto prova a rassicurare il commissario per l’emergenza Covid di Palermo Renato Costa: “Non sono cluster preoccupanti. Tutti i reparti sono isolati. I positivi tra i medici rispecchiano la percentuale dei positivi che troviamo nella popolazione. Alla Fiera del Mediterraneo ogni giorni troviamo 100 positivi”.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK