C’è la nota del Governo, i fidanzati sono congiunti e possono vedersi dal 4 maggio

C’è il chiarimento del Governo in merito alla parola congiunti. Dopo le parole di Giuseppe Conte di ieri, adesso da una prima interpretazione del Dpcm in vigore dal prossimo 4 maggio, a quanto si apprende, con
«congiunti» si intendono «parenti e affini, coniuge, conviventi, fidanzati stabili, affetti stabili».

Le Faq, che saranno pubblicate nei prossimi giorni sul sito di Palazzo Chigi, chiariranno ulteriori dubbi interpretativi sul provvedimento. Il web ha vinto dopo essere insorto contro il provvedimento di Conte che escludeva, se interpretato letteralmente, alle coppie di fidanzati di potersi incontrare di nuovo dal 4 maggio. Ora arriva la nota da palazzo Chigi che permette alle coppie di fidanzati stabili di potersi riabbracciare.

Da ieri sera c’è un termine sul quale in tanti discutono: congiunti. Il riferimento è a un passaggio del decreto firmato dal premier Conte che adesso autorizza, tra gli spostamenti, anche le visite ai congiunti. Il termine non fa parte del vocabolario giuridico e a questo punto i dubbi sono tanti e lo si percepisce dalle domande poste su Google e sui social. Anche sui fidanzati c’era molta confusione, ma adesso pare essere arrivato il tanto agognato chiarimento: i fidanzati possono riabbraccirsi.