Una città siciliana eletta la città ideale per concepire un bebè: scopri perchè

La stagione migliore per concepire un bebè? È appena iniziata e c’è una città siciliana in cui farlo è più facile. Secondo il pediatra Italo Farnetani, il momento perfetto è coinciso quest’anno con il solstizio d’inverno, alle 4.27 del 22 dicembre. È in questo istante che hanno avuto inizio le notti più lunghe dell’anno, e l’allungarsi delle giornate rappresenta uno stimolo importante per tutto l’organismo, ormoni sessuali compresi.

Le notti tra Capodanno e l’Epifania sono il momento migliore per concepire

Le notti tra Capodanno e l’Epifania saranno dunque particolarmente propizie per gli aspiranti genitori. Ma qual è la città italiana in cui sarà più facile mettere in cantiere un bebè? Secondo i dati analizzati dal professor Farnetani, ordinario all’Università Ludes-United Campus of Malta, la località con le condizioni migliori è Messina.

Messina è la città italiana dove è più facile mettere in cantiere un bebè

Qui, infatti, si registra la combinazione ottimale fra lunghezza delle notti e temperatura notturna, due fattori determinanti. Lo conferma uno studio condotto nell’ambito del Corso di laurea in Statistica dell’ateneo: tra i parametri esaminati, è emerso che il fotoperiodismo, cioè l’alternanza luce-buio, è quello che maggiormente influenza la stagionalità delle nascite.

Lunghezza delle notti e temperatura notturna sono fattori determinanti

L’allungamento delle giornate inibisce la produzione dell’ormone del sonno melatonina e riattiva la secrezione degli ormoni sessuali, agevolando il concepimento. Anche l’intensità della luce gioca un ruolo fondamentale: al Sud Italia, dove è maggiore, la probabilità di restare incinta in questo periodo dell’anno aumenta fino al 25%, contro il 15% al Nord e il 20% al Centro. In Sicilia si stima addirittura un +30%

Messina ha la combinazione ottimale di luce e clima per favorire il concepimento

Determinante è poi la temperatura notturna, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 12°C per garantire una buona mobilità degli spermatozoi. Sotto questo aspetto Messina risulta ancora avvantaggiata rispetto alle altre città italiane. Il connubio ideale fra luce e clima natalizio fa sì che nel capoluogo peloritano le possibilità di concepimento siano particolarmente elevate. E i dati lo confermano: analizzando le nascite degli ultimi 25 anni, Messina è la città con il maggior numero di nuovi nati a settembre, nove mesi dopo le festività di fine anno.

Anche lo spirito di festa aiuta la coppia a concepire un figlio

Ma non sono solo fattori biologici a rendere propizie le vacanze natalizie. Come sottolinea il professor Farnetani, in questo periodo la maggior disponibilità di tempo libero e lo spirito di festa mettono la coppia nelle condizioni emotive ideali per concepire un figlio.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale