Terrore all’Ard: rapinatore semina il panico con un cacciavite

Panico e terrore ieri pomeriggio presso il supermercato Ard Discount di via Beato Angelico, nel quartiere palermitano dell’Uditore, dove un uomo armato di cacciavite ha messo a segno una rapina seminando il panico tra i dipendenti e clienti presenti in quel momento.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo sarebbe entrato verso le 17:30 fingendosi un normale cliente intento a fare la spesa, per poi estrarre repentinamente il cacciavite e minacciare uno dei cassieri intimandogli di consegnargli l’incasso. In preda al terrore e sotto la minaccia dell’arma impropria, il malcapitato dipendente non ha potuto far altro che assecondare le richieste del rapinatore e consegnargli i circa 250 euro presenti in quel momento nelle casse.

Messi i soldi in tasca, il rapinatore si è dato immediatamente alla fuga facendo perdere le proprie tracce e lasciandosi alle spalle un supermercato nel caos. I poveri dipendenti, ancora sotto shock per l’accaduto, sono comunque riusciti a mantenere la lucidità necessaria per allertare prontamente i carabinieri e richiederne l’intervento sul posto.

Giunti tempestivamente presso il supermarket della catena Ard Discount, i militari dell’Arma hanno raccolto le testimonianze dei presenti e le prime frammentarie descrizioni dell’uomo, oltre ad acquisire i filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza interne ed esterne alla struttura. Elementi che si spera possano risultare utili per rintracciare e assicurare alla giustizia il responsabile di questo vile e spregevole gesto che ha turbato la tranquillità del quartiere.

Le indagini sono tuttora in pieno svolgimento e gli inquirenti stanno battendo tutte le piste per dare un volto e un nome al rapinatore solitario che, armato solo di un cacciavite, è riuscito in pochi minuti a portare via l’incasso di una intera giornata di lavoro, gettando i presenti nello sconforto e nella paura.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale