Travolto e ucciso da furgone, muore 54enne che lascia moglie e figli

Non si esclude al momento che l’uomo sia scivolato cadendo proprio mentre sopraggiungeva in mezzo che lo ha travolto

Tragedia lungo le strade di Nicosia, in provincia di Enna. Un uomo è stato travolto e ucciso mentre attraversava la strada. Si tratta di un 54enne, Giuseppe Casabona il suo nome, che è morto sul colpo dopo essere stato investito in pieno centro storico da una grosso furgone.

L’incidente è avvenuto questa mattina in via Bernardo di Falco, arteria principale della cittadina ennese, che porta alla piazza principale e dove si trovano numerosi uffici pubblici e attività commerciali.

Da una prima ricostruzione sembra che il mezzo non procedesse a velocità sostenuta. Non si esclude al momento che l’uomo sia scivolato cadendo proprio mentre sopraggiungeva in mezzo che lo ha travolto, ma l’esatta dinamica sarà ricostruita dai rilievi della Polizia stradale e dei vigili urbani.

Casabona era molto conosciuto a Nicosia perché da decenni si occupava di organizzare spettacoli, manifestazioni di piazza, rievocazioni storiche che spesso presentava. Casabona era sposato e padre di due figli.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale