La Sicilia incanta i giornali internazionali, Forbes e Time raccontano le sue bellezze

La Sicilia continua a fare parlare di sé in tutto il mondo e continua ad affollarsi di turisti e visitatori

0

I giornali internazionali continuano a esaltare le bellezze della Sicilia. Se per il Time Magazine, la Sicilia è tra le mete più belle del mondo, per Forbes, la Sicilia occidentale è una dei luoghi da visitare almeno una volta nella vita.

I giornali internazionali lodano la Sicilia

La magia dei templi, i mosaici bizantini, il mare cristallino. La Sicilia continua a fare parlare di sé in tutto il mondo e continua ad affollarsi di turisti e visitatori proprio grazie ai giornali di tutto il mondo che ne esaltano le bellezze storiche, naturali e gastronomiche. Dal Time a Forbes, e ancor prima l’olandese De Telegraaf, gli americani Washington post e New York Post e tanta stampa inglese, dal Daily Mailal Guardian, dedicano spazi alla Trinacria.

LEGGI ANCHE
Offende il capo mafia e viene "scannato", tre arresti a Bagheria

L’articolo del Time Magazine sulla Sicilia

Il Time cha inserito l’Isola nella sua lista dei 100 luoghi più belli del mondo del 2021. La Sicilia è l’unica località italiana insieme alla Toscana e a Venezia. Leggi qui. “L’isola più grande d’Italia sta sollecitando i visitatori a tornare con incentivi sovvenzionati dal governo, – scrive il giornalista Brekke Fletcher nel suo pezzo. “Le nuove località balneari aggiungono ulteriore fascino alle numerose attrazioni della Sicilia, che includono templi greci, mosaici bizantini e uno dei vulcani più attivi d’Europa”. Il Time menziona anche le strutture turistiche di lusso più in voga.

Forbes esalta la provincia di Trapani

Anche il prestigioso giornale Forbes dedica uno spazio non indifferente alla Sicilia. La rivista americana dedica all’Isola un articolo firmato da John Mariani. Forbes loda la Sicilia Occidentale e Trapani. “Una bellissima cittadina di 70mila abitanti, –  recita l’articolo – che conserva il suo patrimonio di pescatori come importante porto del Mediterraneo, oltre a offrire una miscela di architettura barocca greca, moresca e spagnola che rende il vagare per le sue strade un passaggio avanti e indietro nella storia”. Tra le attrazioni menzionate, la “pesca del tonno e le vaste saline vicine che hanno aiutato la ripresa dell’economia dopo la seconda guerra mondiale”. Spazio anche alle splendide isole che si vedono da Trapani, le Egadi. “Lungo la banchina al mattino o al crepuscolo, con la vista del monte Erice, si cammina sotto cieli pastello striati di nuvole cangianti”.

LEGGI ANCHE
Musumeci, "Ok alla terza dose, felice per calo positivi”

Luoghi magici e cucina in Sicilia

Forbes però sottolinea anche le bellezze dei luoghi religiosi come la Cattedrale di San Lorenzo Martire, e dei tesori monumentali. Non può mancare nemmeno lo spazio alla cucina siciliana e del Trapanese. “Trapani, se non opulenta, è la testimonianza di come la Sicilia si sia evoluta dalla sua immagine di deprimente povertà e criminalità. Esistono ancora, ma è comunque uno dei posti più belli del mondo che migliora di anno in anno”. Questo scrive Forbes.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.