È morto Franco Battiato, la Sicilia piange

Si è spento questa mattina nella sua residenza Franco Battiato. Lo rende noto la famiglia

0

È morto il cantautore siciliano Franco Battiato. Il catanese aveva 76 anni, compiuti lo scorso 23 marzo, era malato e da tempo si era ritirato dalle scene. È morto all’alba di questa mattina.

Un angoscioso tweet del direttore di “Civiltà Cattolica”, Antonio Spadaro, sembrava lasciare poco spazio ai dubbi e la conferma arriva dal sindaco di Milo, Alfio Cosentino. Proprio a Milo Battiato aveva stabilito il suo buon retiro fra una tournée ed un’altra in giro per il mondo.

La famiglia ha reso noto che Battiato si è spento questa mattina alle 5.30 nella sua residenza di Milo e che i funerali avverranno in forma privata.

Battiato era nato a Riposto, allora chiamata Ionia, il 23 marzo 1945. In occasione del suo 76esimo compleanno, lo scorso marzo, era stato ripubblicato La voce del padrone, il suo capolavoro del 1981.

Artista eclettico e mai banale, dopo l’iniziale fase pop degli anni Sessanta passò al rock progressivo e all’avanguardia colta nel decennio seguente, per poi ritornare alla musica leggera, approfondendo anche la canzone d’autore. Fra gli altri stili in cui si è cimentato anche la musica etnica, quella elettronica e l’opera lirica.
Tra novembre 2012 e marzo 2013 ha portato avanti una breve esperienza in qualità di assessore al turismo della Regione Siciliana nella giunta di centrosinistra del presidente Rosario Crocetta.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.