Premiata Apud Jatum di San Cipirello, è la pizzeria più cliccata su Facebook

Alla pizzeria jatina assegnato il premio Gorghi Tondi "per aver creato maggiori interazioni su Facebook"

È la pizzeria Apud Jatum di San Cipirello la più cliccata su Facebook, lo ha decretato il concorso di All food Sicily, giornale che si occupa di enogastronomia in Sicilia. Alla pizzeria di San Cipirello, in particolare, è stato assegnato il premio Gorghi Tondi “per aver creato maggiori interazioni su Facebook”.

Tantissime parole di stima

“Nella vita si dice che l’importante è partecipare – si legge nel post di ringraziamento della pizzeria jatina – e noi, da buoni sportivi, lo abbiamo fatto. Abbiamo gareggiato, ci siamo messi in gioco e abbiamo ricevuto tantissime parole di stima e affetto da parte di tutti voi. Questo, per noi, è il miglior premio che si possa desiderare e del quale andiamo fieri giorno dopo giorno, nella speranza di potervi rivedere tutti nel nostro locale”.

Il Premio “Migliori Pizzerie di Sicilia 2021”

All Food Sicily ha stilato la classifica del Premio “Migliori Pizzerie di Sicilia 2021” decretati da oltre 300 mila voti. “Sitari” di Agrigento dei giovani fratelli Sorce, Filippo e Giorgio, primeggia con 5111 voti. Ad un passo c’è la Pizzeria “Saccharum” di Altavilla Milicia, gestita da Gioacchino Gargano che nella settimana finale ha totalizzato ben 5060 consensi. A completare la triade, la pizzeria “Grani da Re“ di Castellammare del Golfo, gestita da Maria Elena Lombardo e Filippo Lo Re che ha chiuso il concorso con ben 4770 preferenze. Tenuto conto della distanza ravvicinata in ordine ai voti conseguiti e dell’impegno profuso dalle pizzerie che hanno conquistato le prime 3 posizioni, la redazione ha deciso di proclamarle vincitrici ex equo. A seguire le altre 12 pizzerie che nella settimana finale hanno conteso ai vincitori le posizioni di vertice.

In Sicilia crescita esponenziale del comparto pizzerie

“La scelta di realizzare questo premio – dice la testata All Food Sicily – è frutto della presa d’atto e conseguente riconoscimento della crescita esponenziale del comparto pizzerie in Sicilia in termini sia di professionalità, esperienza, capacità d’innovazione e di ricambio generazionale che ha interessato la categoria dei maestri pizzaioli e soprattutto per il livello qualitativo dei prodotti e materie prime utilizzate”. Quella organizzata è una gara con tante chiavi di lettura e significati ma che decreta in ogni caso una volontà di ripartire del comparto Pizzeria in Sicilia da parte dei maggiori protagonisti. 

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.