Mini rivoluzione a Monreale nella macchina burocratica

la giunta comunale decide per un riordino di alcuni servizi come quello dei cimiteri, dell'acquedotto e la gestione dei parcheggi

A Monreale la giunta comunale guidata dal sindaco Arcidiacono riorganizza la macchina burocratica ridistribuendo i servizi alle aree. Con atto deliberato sabato, la giunta monrealese, dopo i tanti pensionamenti tra i dipendenti e al fine di migliorare la valorizzazione delle professionalità esistenti, per ottimizzare i risultati e per offrire servizi efficienti e rispondenti alle aspettative dei cittadini, ha operato una mini rivoluzione nella organizzazione burocratica del Comune.

Redistribuiti servizi comunali a Monreale

Il provvedimento, adottato con la clausola della immediata esecutività, stabilisce l’attribuzione in capo all’Area 1 (Polizia Municipale) dei servizi di gestione a pagamento dei parcheggi pubblici e dei servizi cimiteriali, compresa la gestione dei servizi di pulizia e giardinaggio delle aree cimiteriali. Entrambi i servizi, trasferiti sotto la responsabilità del Comandante della Polizia Municipale facevano capo all’area quarta economico-finanziaria e tributi.

All’Area economica la gestione del servizio idrico

A quest’ultima area, al fine di unificare la gestione delle entrate dell’Ente sotto un’unica direzione, viene assegnata la gestione del servizio idrico con riferimento alla lettura dei contatori, fatturazione e riscossione. Razionalizzazione di servizi anche nelle aree tecniche con l’attribuzione, sotto l’unica direzione del dirigente della pianificazione del territorio, di tutti i servizi manutentivi e il trasferimento all’area sesta della manutenzione di ville e giardini.

A completamento del riordino, il Segretario Generale Francesco Fragale procederà immediatamente al trasferimento del personale alle diverse aree coinvolte nella riassegnazione dei servizi.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.