Meccanico e autolavaggio abusivi col Reddito di cittadinanza a Mezzojuso (VIDEO)

A Mezzojuso la Guardia di Finanza di Bagheria ha scoperto una officina e un autolavaggio abusivi, i titolari prendevano anche il reddito di cittadinanza che ora è stato revocato

La Guardia di Finanza di Bagheria (PA) ha scoperto un’officina meccanica e un autolavaggio che operavano senza alcuna autorizzazione prevista dalla legge. I titolari prendevano anche il reddito di cittadinanza.

Due attività completamente abusive

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, nel comune di Mezzojuso (PA) le Fiamme Gialle hanno scoperto e sequestrato due locali attigui, nei quali due soggetti gestivano attività di autofficina meccanica e autolavaggio senza alcuna autorizzazione ambientale per lo scarico delle acque reflue. Le attività andavano avanti senza autorizzazione e senza aver dichiarato la propria posizione al fisco.

I due locali sequestrati dalle Fiamme Gialle

I due titolari ora rischiano una multa che può arrivare a toccare i 15 mila euro. Di conseguenza le Fiamme Gialle hanno proceduto al sequestro amministrativo e penale dei locali e delle attrezzature trovate al loro interno. Inoltre i titolari dell’autolavaggio abusivo sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Termini Imerese per i reati in materia ambientale per l’assenza delle autorizzazioni allo scarico di acque reflue industriali e olii esausti.

I due soggetti col reddito di cittadinanza

Da successivi accertamenti posti in essere dai Finanzieri, in sinergia e collaborazione con INPS, mediante verificazioni dirette presso il Comune di residenza nonché attraverso le informazioni presenti nelle varie banche dati in uso al Corpo, è emerso che i due soggetti, erano percettori del reddito di cittadinanza. Gli stessi, sono stati segnalati all’Inps per la multa e la decadenza del beneficio.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.