A Falsomiele il funerale di Piera Napoli, uccisa dal marito a 32 anni

La chiesa di Falsomiele non è riuscita a contenere la gente accorsa per dare l'ultimo saluto alla donna

Questa mattina a Falsomiele, rione di Palermo, il funerale di Piera Napoli

Si tratta della donna vittima del femminicidio di via Vanvitelli, al Cep, avvenuto il 7 febbraio scorso. La chiesa di Falsomiele non è riuscita a contenere la gente accorsa per dare l’ultimo saluto alla donna uccisa a soli 32 anni, e madre di tre figli piccoli. Una tragedia immane che ha sconvolto la Sicilia intera. Un femminicidio efferato. Piera è stata uccisa da decine di coltellate.

Il funerale di Piera Napoli nella chiesa di San Curato d’Ars.

A celebrare i funerali sarà don Sergio Mattaliano. Sono stati impegnati anche diversi volontari per far rispettare il numero d’ingressi all’interno della chiesa. La famiglia è distrutta da un dolore atroce. Gli amici e i parenti si sono stretti attorno alla bara della donna. Commozione e lacrime attorno a feretro di Pirra Napoli, cantante neomelodica palermitana, conosciuta nel mondo della musica regionale.

Lacrime e applausi per Piera Napoli

In chiesa anche i volontari della Parrocchia che fanno rispettare le norma anti-Covid. Non più di 150 e gli altri hanno aspettato all’esterno. La bara portata dalla casa del padre alla chiesa di Falsomiele. Durante la celebrazione la cantante Valentina si è esibita nell’Ave Maria. Colombe bianche e applausi all’uscita della bara di Piera Napoli dalla chiesa. Il feretro è stato fatto girare attorno tra la commozione e le lacrime delle tante persone accorse all’esterno.

Le parole del parroco

“Piera la sua vita l’ha vissuta a Cruillas ma il Signore ha voluto che fosse questa comunità a darle l’estremo saluto. Conosco la famiglia – ha detto il sacerdote durante la sua omelia -, in particolare la nonna, da tempo. Moglie e mamma di tre splendidi bambini. Una ragazza splendida, amante della vita. Questa volta la violenza ha preso il sopravvento sull’amore. Il Signore dia la pace ai genitori con il cuore lacerato: nessuno potrà restituirci Piera ma lo Spirito Santo potrà lenire il dolore”.

 

 

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.