Dolore e lacrime a Partinico, muore il centauro Elio Di Marco a 43 anni

Fortissima la sua passione per le moto, come si può vedere anche dalle numerose foto postate sul suo profilo Facebook

Tragedia a Partinico dove questa mattina si è svegliata con una terribile notizia. È morto un uomo di 43 anni. Elio Di Marco, il suo nome. Una notizia che ha fatto piombare nel dolore la comunità partinicese. Elio, infatti, era una persona conosciutissima a Partinico che adesso piange per la sua improvvisa scomparsa dopo un improvviso ricovero in ospedale dopo un improvviso malore. Era ricoverato in un ospedale di Palermo.

Fortissima la sua passione per le moto, come si può vedere anche dalle numerose foto postate sul suo profilo Facebook. Elio era sempre a bordo della sua Kawasaki Ninja ed era conosciuto nel mondo delle due e quattro ruote proprio per la sua fortissima passione. Un uomo buono, umile e amico di tutti. In tanti lo descrivono come una persona dal cuore d’oro. Così viene descritto il 43enne la cui scomparsa ha provocato dolore e sgomento.

Sui social sono centinaia i messaggi lasciati da amici, parenti e persone che avevano avuto a che fare con Elio per il suo lavoro.

“Riposa in pace Parrì, era così che ti chiamavo in maniera affettuosa, a te che mi conoscevi da quando ero un ragazzino. Quel ragazzino che spesso ti chiedeva di convincere mio fratello di portarmi con lui a ballare in discoteca, quando nn avevo neanche l’età per entrare in discoteca e tu mi facevi contento”. Questo uno dei messaggi lasciati sulla sua bacheca. “Elio Di Marco te ne sei andato caro Elio io nn so perché, siamo cresciuti insieme. Torno indietro e i miei ricordi più belli sono legati a Te. Ti ho sempre voluto bene. Il tuo grande cuore, il rispetto che hai sempre avuto per tutti. Il tuo sorriso e la voglia di vivere e di sorridere ti rendeva speciale”.
“Caro amico sei passato a miglior vita troppo presto – dice un altro amico -. Mi mancheranno le lunghe chiacchierate, le risate, la condivisione per la passione delle 2 e 4 ruote. Caro Elio ora sei un angelo custode per la tua famiglia e per gli amici”.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.