Perde il Reddito di cittadinanza e minaccia di far esplodere il palazzo

La vicenda si è consumata a Monreale, a intervenire i Vigili del fuoco e i Carabinieri della Radiomobile

0

Perde il reddito di cittadinanza e minaccia di far saltare in aria l’appartamento. È avvenuto questa notte a Monreale all’interno di un condominio.
L’uomo è andato escandescenza quando era circa l’1 e mezza di notte.

Aveva saputo di aver perso il beneficio del Reddito di Cittadinanza e ha deciso di farsi saltare in aria, indiane alla casa, con una bombola del gas. Nel cuore della notte, mentre alcune famiglie ancora festeggiavano il Capodanno e altre erano già a letto, sono arrivati i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della Radiomobile di Monreale, che hanno fatto evacuare lo stabile in fretta e furia.

L’uomo, un 40enne, residente nello stabile di Via Aldo Moro, si trovava agli arresti domiciliari perché accusato di reati inerenti la detenzione di sostanze stupefacenti. Proprio per questa accusa ha perso il beneficio del Reddito di cittadinanza.

Forse per la disperazione causata dalla condizione economica precaria, avrebbero perso la testa minacciando di usare una bombola del gas per togliersi la vita e per fare saltare in aria il palazzo.

Dopo una trattativa tra l’uomo e le forze dell’ordine, lo stesso è stato convinto a desistere dal commettere il gesto estremo. L’uomo così è stato rimesso ai domiciliari.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.