C’è anche un ragazzo di 13 anni ricoverato nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Cervello di Palermo. Il giovane da ieri sera si trova in ospedale con il padre, la madre e la sorella. Tutta la famiglia è positiva al Covid-19.

Il ragazzo rappresenta il terzo studente positivo al Covid19 che frequenta la scuola Maria Adelaide di Corso Calatafimi dopo che ieri un secondo ragazzo delle medie, asintomatico come il primo ma di una classe diversa, è risultato positivo al tampone. Oggi ad essere risultato positivo è un altro studente delle medie, il terzo, che si trova ricoverato al Cervello con i familiari.

Al Maria Adelaide intanto le classi frequenteranno le lezioni a distanza su disposizione del dirigente scolastico.

Date le difficoltà organizzative legate allo stato di isolamento domiciliare obbligatorio di un cospicuo gruppo di docenti della scuola secondaria di primo grado – si legge nella circolare firmata dalla preside Angela Randazzo – impossibilità di gestire, anche in modalità mista, le attività didattiche programmate, a partire da domani, per un periodo di due settimane, e comunque per il tempo strettamente necessario, si procederà con l’attivazione della didattica integrata a distanza per tutte le classi della scuola secondaria di I grado. I docenti e gli educatori si collegheranno con gli alunni tramite la piattaforma Google Meet, secondo il calendario delle lezioni che sarà a breve condiviso”.

Articolo precedenteLacrime a Monreale, muore una donna di 49 anni
Articolo successivoPaura zona rossa a Villafrati, 47 contagi: anche il sindaco positivo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui