Bambina cianotica, la polizia municipale di Palermo la salva

Grazie all'intervento dei poliziotti municipali la piccola è stata condotta al Cervello e salvata

La polizia municipale ha salvato una bambina di 6 mesi che stava soffocando. Una pattuglia della polizia municipale ha soccorso ieri pomeriggio una bambina in evidente pericolo di vita, salvandola.

Il fatto si è verificato in via Ammiraglio Persano dove una pattuglia è stata fermata da alcuni cittadini per una bambina di appena sei mesi che era già cianotica.

Gli agenti hanno così condotto la bambina insieme ad un soccorritore all’ospedale Cervello. La piccola è entrata al pronto soccorso in codice rosso. Grazie alle manovre dei sanitari, la piccola è stata rianimata e messa in salvo.

Il sindaco Leoluca Orlando e il vicesindaco, Fabio Giambrone hanno espresso il proprio apprezzamento e ringraziamento per gli agenti della polizia municipale che ieri hanno soccorso una bambina di appena sei mesi in evidente pericolo di vita.

“Questo intervento – hanno detto il sindaco e vice sindaco – dimostra ancora una volta come la polizia municipale sia un Corpo vicino ai cittadini e pronto a rispondere in ogni momento a tutte le esigenze”.

Il comandante Vincenzo Messina ha sottolineato che “in ogni momento gli agenti della Polizia Municipale dimostrano il proprio attaccamento al lavoro ed alla città, sempre con grande professionalità ed umanità”.