Riapre la Scala dei Turchi di Realmonte, è tra spiagge più belle d’Italia

Riapre alla balneazione la Scala dei Turchi a Realmonte, Comune della provincia di Agrigento. Da oggi è possible tornare in spiaggia e godere di uno dei luoghi più belli e affascinanti della costa siciliana. La spiaggia della Scala dei Turchi, famosa per la sua scogliera di marna bianca che si immerge nel bellissimo mare siciliano, attrae ogni anno migliaia di turisti. Tutti restano affascinati dalla sua rara bellezza.

Una scogliera, quella della Scala dei Turchi, che deve essere protetta e tutelata. Si tratta di un luogo quasi unico al mondo che però è soggetta alle mareggiate e alla continua asportazione da parte di alcuni visitatori. Si tratta di un gioiello ambientale minacciato dall’incuria e dagli scarsi controlli.

LEGGI ANCHE  Maxi focolaio in RSA e 100 casi, altro Comune a rischio Zona Rossa in Sicilia

Adesso la spiaggia della Scala dei Turchi di Realmonte torna ad essere fruibile seppur con qualche limitazione. “Si può usufruire della spiaggia come gli altri anni, dichiara il sindaco Zicari. Il tratto che non è balneabile riguarda la parte, dove vige già il divieto per caduta massi. È chiaro, continua il sindaco, che vista l’emergenza Covid, abbiamo stampato delle locandine con tutte le informazioni per stare in sicurezza in spiaggia”.

La bellissima Scala dei Turchi è anche stata candidata ad essere riconosciuta come patrimonio dell’umanità. Nel corso del dicembre 2019 è arrivata la candidatura a bene dell’Unesco. Il testo impegna l’esecutivo ad avviare le procedure necessarie a tutelare quel tratto di costa tra Realmonte e Porto Empedocle, “rappresentativo dell’identità della provincia di Agrigento e dell’intera Sicilia”.

LEGGI ANCHE  Covid-19, arrivano Nas e Ispettori al Civico di Palermo

Ieri è stata aperta la stagione balneare e la spiaggia della Scala dei Turchi potrà essere nuovamente visitata. Si raccomanda però di attenersi alle disposizioni che si trovano sul posto per il rispetto dello stesso e per la sicurezza pubblica. “Speriamo di poter iniziare in meglio la stagione, crediamo nelle bellezze naturali di questo territorio, dichiara Giuseppe Sorce dell’Associazione Scala dei Turchi.