Fine quarantena e fake news, falsa agenzia Ansa gira su Whatsapp

Circola in queste ore in alcune chat di Whatsapp e su Facebook una falsa infografica attribuita all’agenzia ANSA a proposito dei tempi delle riaperture.

Si tratta di una delle classiche fake news che girano delle chat e. He generano solo confusione tra gli ignari utenti di internet.

In tal senso la direzione dell’ANSA avvisa che si tratta di informazioni false mai pubblicate dall’agenzia. L’ufficio legale dell’agenzia di stampa ha anche presentato denuncia alla Polizia Postale per cercare di risalire all’autore dell’immagine.

Secondo la finta infografica dell’ANSA ci sarebbero più fasi in progetto sulla fine della quarantena. Ma ribadiamo che si tratta della solita bufala. Non esiste ad oggi un calendario delle riaperture delle attività.

Addirittura la fake news riporta quattro fasi che partirebbero dal 14 aprile fino al 31 dicembre 2020. Si tratta solo di supposizioni fatte da qualche buontempone che invitiamo a non condividere e a cancellare.

Nessuna notizia è ancora arrivata dal Governo su possibili riaperture e il Premier Conte lo aveva anche detto in conferenza stampa. Al momento dunque non c’è nessuna data sulle riaperture.

Il punto di forza di questa ennesima bufala che circola su WhatsApp è quello di basarsi su un clima di incertezza e un pizzico di verità, affidandosi ai vari settori che attualmente hanno avuto il via libera per la riapertura (indicando appunto cartolerie e librerie).

L’invito è di diffidare da questa immagine e da fonti non affidabili provenienti a immagini diffuse sui social network o app di messaggistica.
Avertite chi diffonde, magari in buona fede, questo tipo di contenuti via messaggio e segnalate sempre i post che contengono bufale conclamate tramite l’apposita sezione, indicando in oggetto il rilevamento di fake news.