A Partinico guarisce dal Covid-19 nonnina di 92 anni, salgono a 7 le dimissioni

Purtroppo però a Partinico si sono registrati due decessi

A Partinico sono sette i pazienti dichiarati “clinicamente guariti”. Due saranno dimessi domani. Altri cinque questa mattina hanno lasciato l’ospedale Covid di Partinico. Trascorreranno l’isolamento in una struttura alberghiera. A queste si aggiungeranno altre due persone: una donna di 73 anni ed un uomo di 56. Entrambi saranno dimessi nella giornata di domani.

Tra i cinque pazienti che ieri sono stati dimessi dall’ospedale di Partinico c’è anche un’arzilla vecchietta di 92 anni. La signora, con i suoi 92 anni è diventata il simbolo di una generazione che non si è mai arresa. Una generazione che ha superato una guerra mondiale e l’Italia della ricostruzione.

La guarigione della signora di 92 anni all’ospedale di Partinico ha rigenerato gli animi di pazienti e sanitari. Su di lei poggia la speranza che la Sicilia possa vincere la sua guerra al virus e affrontare al più presto la fase della ricostruzione.

“Quando è arrivata – racconta Enzo Provenzano, direttore medico del Covid Hospital creato a Partinico – i familiari si preparavano al peggio. Invece in pochi giorni è uscita dalla fase critica e ha perfino parlato al telefono con i parenti”.

Purtroppo però a Partinico si sono registrati due decessi. Ieri, lunedì 30 marzo, sono decedute due pazienti per grave insufficienza respiratoria. Si tratta di una donna di 92 anni ed una di 91 positive al test per il Covid-19, erano affette da altre gravi patologie. Le due donne morte al Covid di Partinico sono di Misilmeri e di Ciminna. Era due anziane della Rsa di Villafrati Villa delle Palme.

Attualmente al Covid Hospital di Partinico sono ricoverate 15 persone, di cui 2 in terapia intensiva.

Intanto in Sicilia ci sono 1.492 persone positive al coronavirus, 84 più di ieri.  Sono 575 i pazienti positivi al Covid-19 attualmente ricoverati negli ospedali siciliani: 16 in più rispetto a ieri. Di questi 72 si trovano in terapia intensiva e mentre 917 in isolamento domiciliare. I guariti sono 74. I numeri sono stati resi noti dalla presidenza della Regione Siciliana