Monreale, primo caso di Coronavirus accertato

A Monreale (Pa) il primo caso di Coronavirus. Lo ha confermato il sindaco Alberto Arcidiacono in un comunicato stampa.

“È doveroso annunciare alla comunità che oggi è stato registrato il primo caso di contagio nella nostra città”, ha detto il primo cittadino annunciando il primo caso di contagio da Coronavirus.

Si tratta di un soggetto, ha assicurato il sindaco di Monreale, che negli ultimi giorni è entrato in contatto con pochissime persone. L’Asp di Palermo ha già contattato tutte le persone che si ritiene possano essere entrate in contatto con la persona positiva al tampone. Saranno messe in quarantena domiciliare.

Il sindaco ha assicurato che l’Azienda sanitaria locale sta effettuando l’indagine epidemiologica cercando di ripercorrere a ritroso le potenziali occasioni di contagio e i soggetti interessati al fine di circoscrivere l’area esposta al virus. «Volevo rasserenare tutta la città– sottolinea il sindaco – che al momento sono state avviate tutte le procedure per la tutela della salute pubblica dei nostri cittadini, vi terrò costantemente informativi ma vi prego di rispettare le regole disposte dal governo per il contenimento del coronavirus. Si implementeranno i controlli”.

Un’altra cittadina di Monreale era risultata positiva al Coronavirus all’interno della Rsa di Villafrati. Si tratta di una donna monrealese di 84 anni.  L’anziana è stata sottoposta al tampone faringeo del Covid-19 ed è risultato positivo. Per la monrealese è giunto nella serata del 23 marzo l’esito del test.