Capodanno bianco, arriva il freddo polare

Freddo e gelo soprattutto sulla Sicilia Settentrionale

Nevicherà a Capodanno in Sicilia? Forse. Fatto sta che in provincia di Palermo sta per abbattersi l’ultima ondata gelida di fine 2019 che accompagnerà anche i primi giorni del 2020.

Con molta probabilità la neve farà capolino nella porzione orientale della Sicilia ma potrebbe arrivare anche nelle zone interne del Palermitano. Sabato e domenica saranno le giornate più fredde in cui le temperature scenderanno anche sotto lo zero durante le ore notturne. Poi un graduale miglioramento anche se le temperature resteranno fredde.

Intanto sulla Sicilia sta per abbattersi un ondata di gelo polare che farà calare a picco le temperature e porterà la neve anche a bassa quota. In Sicilia è previsto tanto maltempo specie nel versante settentrionale.

Qui arriverà la neve ma non sulle coste. La coltre bianca arriverà abbondante su tutti i rilievi, specie Peloritani, Nebrodi, Madonie ed Etna, a partire dai 300–400 metri di altitudine, con accumuli consistenti fin dalle basse colline.

Da venerdì sera e durante la notte l’aria fredda farà peggiorare il tempo. Sabato la Tramontana e il Grecale impetuosi porteranno rovesci e temporali a carattere sparso sulla Sicilia.

A Capodanno quindi nevica? Difficile che il primo dell’anno possa essere caratterizzato dalla neve. Nei giorni precedenti però qualche fiocco potrebbe arrivare oltre che sull’Etna, sulle Madonie. A Petralia Soprana, per fare un esempio, l’arrivo della neve è previsto nella giornate di sabato e domenica.