Monreale incorona il sindaco Alberto Arcidiacono, al municipio la proclamazione

Trionfo per il sindaco Alberto Arcidiacono, riconfermato alla guida di Monreale per un secondo mandato. Grande entusiasmo questo pomeriggio nella sala del palazzo di città gremita di gente, durante la proclamazione che conferma la vittoria del primo cittadino con 16.119 voti, un vero e proprio plebiscito.

Ad annunciare il risultato, il magistrato Stefano Sajeva, presidente dell’Ufficio centrale, alla presenza del segretario generale del Comune Giovanni Impastato. Un momento di grande soddisfazione per Arcidiacono, che nel suo discorso ha sottolineato l’importanza di questo straordinario consenso.

“Abbiamo superato tutte le aspettative, è un momento particolarmente bello perché siamo riusciti a ottenere un bellissimo risultato che appartiene a tutti gli uomini e le donne che hanno partecipato a questa competizione” ha dichiarato visibilmente emozionato il confermato primo cittadino. Che ha poi proseguito: “Siamo già al lavoro per concludere i progetti avviati e metterne in cantiere di nuovi. Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che hanno voluto la mia riconferma, attribuendomi ancora una volta la loro fiducia”.

Arcidiacono ha voluto anche spendere parole di riconoscenza per tutte le forze politiche e le liste civiche della coalizione che lo hanno sostenuto in questa campagna elettorale, decisive per raggiungere un consenso così ampio. In particolare, il sindaco ha menzionato Marco Intravaia, Giovanni Vaglica e Roberto Gambino, figure chiave che hanno permesso di arginare “fenomeni esterni”, probabilmente riferendosi alla capacità di respingere la sfida delle opposizioni.

La proclamazione del primo cittadino conclude la prima fase dello spoglio elettorale. Ora si procederà nei prossimi giorni alla verifica dei voti per l’assegnazione dei 24 seggi in Consiglio comunale.

Nel suo intervento il segretario Impastato ha rivolto infine parole di apprezzamento ai dipendenti comunali, agli scrutatori e a tutto il personale che ha lavorato alacremente, con celerità e professionalità, per definire le complesse procedure di questa tornata elettorale.

Ora, archiviata la soddisfazione per il successo personale, il riconfermato sindaco Arcidiacono potrà mettersi subito al lavoro per onorare la fiducia ricevuta dai suoi concittadini, con nuovi progetti per lo sviluppo e il bene della comunità di Monreale. La cittadinanza si aspetta molto dal suo primo cittadino, che ha ottenuto un consenso plebiscitario senza precedenti. Starà a lui, nel prossimo quinquennio, ripagare tanta fiducia con risultati concreti che migliorino la qualità della vita nel territorio.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale