Fiammata africana, picchi di 35 gradi e sabbia in Sicilia

di Redazione Web
lettura in 1 minuti

La settimana si apre con una nuova fase del tempo per la Penisola caratterizzata da un caldo anomalo al Sud, con una fiammata africana e punte di 35 gradi in Sicilia, e la scomoda presenza sull’Europa occidentale di un vortice di bassa pressione che porterà maltempo al Nord fino a venerdì.

Il Meridione vedrà l’arrivo di una notevole quantità di pulviscolo del deserto in sospensione e un considerevole aumento delle temperature. In particolare giovedì e venerdì prossimi in Sicilia verrà infranto il muro dei trenta gradi, con minime intorno ai 20.

Commenta