Cuoco palermitano trovato morto a Romagnolo, disposta l’autopsia

La scoperta da parte di un passante nel lungomare di Romagnolo

È di Giovanni D’Ignoti, 58 anni, cuoco palermitano, il corpo trovato nei giorni scorsi a Romagnolo. Il corpo è stato identificato.

La scoperta da parte di un passante nel lungomare di Romagnolo. I carabinieri lo hanno identificato. Si tratta di un cuoco, residente nel rione di Ciaculli, sposato con figli. Al momento del ritrovamento pare avesse una ferita alla testa. L’identificazione sarebbe stata eseguita grazie alle impronte digitali.

La ferita che l’uomo presenta alla testa sarebbe compatibile con una caduta dagli scogli. Poi l’uomo, secondo le prime ipotesi, sarebbe finito in acqua. Per meglio comprendere come e perchè l’uomo sia morto, sarà eseguito l’esame autoptico presso l’istituto di Medicina Legale del Policlinico.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale