Influencer siciliano ucciso dal compagno della madre, il web piange Luca Itvai

Sul web era molto conosciuto, aveva oltre 1,6 milioni di follower su TikTok

Luca Pisciotto, alias “Luca Itvai”, giovane influencer e tiktoker siciliano, è morto. È stato ucciso dal compagno della madre. Un efferato omicidio avvenuto in Belgio ieri pomeriggio.

L’omicidio Luca Pisciotto, 22 anni, è avvenuto a Liegi. Il ragazzo, secondo quanto ricostruito dalle autorità locali, sarebbe intervenuto per difendere la madre dalle violenze dell’ex compagno che lo avrebbe colpito con una coltellata alla gola.

Luca era intervenuto per difendere proprio la mamma che stava per essere strangolata dall’uomo. Quest’ultimo, dopo una breve colluttazione, ha estratto il coltello e colpito a morte il ragazzo per poi darsi alla fuga. In serata si è poi costituito alla polizia. La madre di Luca ha riportato solo lievi ferite grazie all’intervento del figlio, per cui invece non c’è stato nulla da fare. Il ragazzo è morto subito dopo la coltellata e inutile è stato ogni tentativo dei soccorritori di strapparlo alla morte.

Il ragazzo era siciliano, di Agrigento. Il giovane era nato e cresciuto nella città dei Templi prima di trasferirsi in Belgio. Sul web era molto conosciuto su Tik Tok con il nickname “Luca Itvai”, con oltre 1,6 milioni di follower.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.