The news is by your side.

Palermo, giovane rifiuta ricovero per Covid e fugge col catetere attaccato

Non aveva alcuna intenzione di essere ricoverato

0 11

PALERMO – Giovane rifiuta il ricovero e scappa dall’ospedale Civico di Palermo con il catetere ancora attaccato. Momenti di tensione all’interno dei reparti del nosocomio palermitano ieri sera.

Un giovane positivo al Covid è fuggito dal pronto soccorso dell’ospedale Civico di Palermo. Ai medici ha detto di non avere alcuna intenzione di essere ricoverato nel reparto Covid dell’ospedale Cervello.

Nell’area di emergenza si sono presentati i familiari che hanno aggredito i sanitari e hanno consentito al giovane di allontanarsi. Nessuno di loro sarebbe stato vaccinato.

Quando è fuggito il paziente aveva ancora attaccato il catetere e l’ago della flebo al braccio. Sono intervenuti gli agenti di polizia per riportare la calma e cercare di rintracciare il giovane.

Anche i familiari rischiano di finire in quarantena visto che sono venuti a contatto con il parente positivo. Pare che gli stessi familiari poi si sarebbero presentati al Buccheri la Ferla.

Rispondi