Il Presepe di Nicolò Giuliano accoglierà i passeggeri dell’aeroporto di Palermo

Il presepe del maestro Nicolò Giuliano dal 3 dicembre prossimo sarà esposto nella Sala Arrivi dell'Aeroporto Internazionale

L’aeroporto di Palermo si adorna con il presepe del maestro ceramista di Monreale Nicolò Giuliano. Così i turisti e i siciliani che tornano nella propria terra per le festività natalizie saranno accolti dalle opere del celebre artista.

Sarà possibile contemplare questa splendida opera d’arte dal colore verde di Lampedusa che rimanda al Mediterraneo, custode di un numero sterminato di vite innocenti rappresentati con i giochi di colore del suo bambinello e dei suoi personaggi che consentano a ciascuno di potere ritrovarsi nella Sacra rappresentazione. Ad arricchire la scena quest’anno ci sarà un grande palmeto simbolo della vita, che niente può distruggere per ridare speranza in questo particolare momento pandemico.

L’artista, con la sua argilla, in un lavoro che è meditazione, in una solitudine mistica, ha realizzato il presepe, frutto di una elaborata ricerca artistica. Il maestro Giuliano sin dalla sua tenera età ha sempre modellato l’argilla con grande passione e creatività realizzando opere di grande pregio e valore, che si trovano sia in residenze private in tutto il mondo che in luoghi pubblici e grandi alberghi come il Grand Hotel Villa Igiea di Palermo dove in occasione della sua ristrutturazione sono state poste preziosi suoi manufatti.

Il presepe del maestro Nicolò Giuliano dal 3 dicembre prossimo sarà esposto nella Sala Arrivi dell’Aeroporto Internazionale Falcone e Borsellino di Palermo. L’inaugurazione è prevista alle ore 10.00 alla presenza del maestro Nicolò Giuliano del presidente della GESAP Francesco Randazzo, il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono e di alcune autorità civili, militari e politiche.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.