Vola dal viadotto ma si salva, ansia per 51enne di Casteldaccia

L'incidente stradale è avvenuto ieri mattina lungo l'autostrada A18 tra gli svincoli di Patti e Brolo

M.L.S, 51 anni, di Casteldaccia, si trova al Policlinico di Messina dopo che il mezzo su cui viaggiava è volato da un viadotto sulla Palermo-Messina. L’uomo è ancora in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il gravissimo incidente stradale è avvenuto ieri mattina lungo l’autostrada A18 tra gli svincoli di Patti e Brolo. Secondo quanto ricostruito, l’uomo, alla guida di un camion di proprietà di una ditta di trasporti, giunto all’altezza del viadotto Sant’Angelo, poco dopo l’uscita autostradale di Patti in direzione Palermo, ha perso il controllo del mezzo che ha sbattuto violentemente contro le barriere laterali.

La dinamica dell’incidente

Il forte impatto ha quindi generato una carambola per cui la motrice del mezzo si è infilata nello spazio vuoto tra le due carreggiate della A20, staccandosi dal rimorchio e precipitando giù dal viadotto per alcuni metri e finendo la propria corsa in un terreo sottostante. Il rimorchio ha invece sfondato le barriere scaraventandosi sul margine della carreggiata opposta, disperdendo sulla sede stradale tutto il proprio carico, pacchi e altri colli da recapitare a domicilio prevalentemente provenienti da acquisti online.

Per l’uomo i medici dell’ospedale messinese non hanno ancora sciolto la prognosi anche se vige un discreto ottimismo. Il camionista ha riportato diversi traumi tra cui molti al torace.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.