Violenta rapina a tabacchi di Belmonte Mezzagno, titolare in ospedale

La rapina durante la serata di lunedì scorso

Rapina da parte di due uomini ad una rivendita di tabacchi in corso Martiri di via Fani, a Belmonte Mezzagno. Sul caso indagano i Carabinieri di Misilmeri.

Due uomini, dopo aver cercato senza successo di legare il tabaccaio con fascette e nastro adesivo, lo hanno colpito al volto con violenza e sono scappati con il bottino, circa 5 mila euro.

I due rapinatori, non armati e con una mascherina, hanno eseguito il colpo nella serata di lunedì scorso. La notizia è trapelata solo oggi. A quell’ora nella rivendita c’era soltanto il tabaccaio, un uomo di 60 anni.

L’uomo è rimasto ferito. I medici, dopo avergli riscontrato traumi ed escoriazioni sul viso, ieri mattina lo hanno dimesso. I Carabinieri della compagnia di Misilmeri stanno cercando di ricostruire l’accaduto e di dare un nome ai rapinatori analizzando le immagini di alcune telecamere della zona.

Seguici su Facebook

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Cronaca
  • Diretta Telejato