Tromba d’aria a Bisacquino, danni e tempesta di grandine

Non solo tromba d'aria ma anche grandine con chicchi dalle dimensioni considerevoli.

Una tromba d’aria ha interessato stamattina il territorio di Bisacquino, in provincia di Palermo. Al momento si ha notizia di alcuni danni materiali. Un’altra tromba d’aria è avvenuta davanti al mare di Selinunte, nel Trapanese, causando paura e apprensione tra la popolazione.

Si temono danni a Bisacquino

A Bisacquino, in particolare risulta distrutta una struttura leggera adibita a copertura per ricovero merci e attrezzi agricoli. La struttura appartiene a un’azienda locale. Divelte anche alcune recinzioni e si è registra anche il danneggiamento di alcuni alberi da frutto lungo il percorso seguito dalla tromba d’aria prima di esaurire la sua potenza distruttiva. Il Dipartimento di Protezione Civile ha attivato le Organizzazioni di Volontariato locali per l’attività di verifica dei danni a supporto dei Vigili Urbani.

A Bisacquino non solo tromba d’aria ma anche grandine con chicchi dalle dimensioni considerevoli. Si teme per i raccolti. “Considerato il repentino peggioramento delle condizioni meteo aggravate dalle potenti raffiche di vento si raccomanda caldamente a tutti di rimanere a casa fino al miglioramento delle condizioni meteo”. Lo dice il sindaco di Bisacquino, Tommaso di Giorgio. “Per chi si trova fuori dalla propria abitazione deve prestare attenzione a non sostare nelle vicinanze di alberi, pali e qualsiasi altra struttura che può crollare a causa del vento”.

La tromba d’aria anche nel Trapanese

Una tromba d’aria che si è formata in mare di fronte Marinella di Selinunte (frazione di Castelvetrano) nel Trapenese ha gettato nel panico centinaia di persone che temevano arrivasse a terra. La tromba d’aria si è mossa dal mare di Menfi fino a Mazara del Vallo e la gente ha filmato l’evento invocando antiche litanie usate dai pescatori per farlo cessare. Contemporaneamente, sulla zona, dal mare fino all’abitato di Castelvetrano (Trapani), si è registrata una forte grandinata con chicchi molto grossi.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.