Covid, muore a Palermo medico non vaccinato, si curava con l’omeopatia

Il medico di Cinisi è morto all'ospedale Cervello subito dopo il ricovero

Il Covid continua a mietere vittime. È morto all’ospedale Cervello di Palermo Domenico Giannola, medico omeopata di Cinisi. Il medico è morto ieri dopo l’arrivo in ospedale.

Come riporta la Repubblica, la notizia si è diffusa fin dal primo pomeriggio a Cinisi dove Giannola era molto noto per le sue teorie sulla “medicina antroposofica”.

L’uomo, cardiopatico, non era vaccinato  e avrebbe detto ai soccorritori che avrebbe curato l’infezione da Covid-19 in casa mediante l’utilizzo di medicinali omeopatici.

Si trovava in quarantena a casa fino a quando le sue condizioni di salute sono peggiorate fino al ricovero in ospedale a Palermo. Il medico è morto un’ora dopo l’arrivo in ambulanza al Pronto sccorso del Cervello.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.