Il Medicane semina paura in Sicilia, due dispersi a Scordia, miracolo ad Alcamo dei Pompieri

Sono riprese, stamane, le ricerche di una coppia di anziani da ieri dispersa per il maltempo in contrada Ogliastro, a Scordia

L’uragano mediterraneo è giunto in Sicilia e ha creato danni e allarme in tutta l’Isola. Dal Catanese al Trapanese, sono tanti gli allagamenti su cui sono intervenuti i vigili del fuoco. Due persone risultano disperse a Scordia, una coppia è stata ritrovata. Altre quattro persone sono state messe in salvo ad Alcamo, in provincia di Trapani. Nelle ultime 24 ore per il maltempo svolti dai Vigili del fuoco 400 interventi solo in Sicilia.

Un vero e proprio inferno di acqua e fango a Scordia, nel Catanese

Sono riprese, stamane, le ricerche di una coppia di anziani da ieri dispersa per il maltempo in contrada Ogliastro, a Scordia. Alle operazioni partecipano anche i sommozzatori dei vigili del fuoco e volontari della protezione civile. I due, marito e moglie, sarebbero stati travolti dalle acque di un torrente in piena. Ritrovata, invece, un’altra coppia, sempre di Scordia, che era rimasta intrappolata in auto lungo la strada provinciale 16.

Quattro uomini salvati ad Alcamo

In seguito a un violento nubifragio, il nucleo SAF (speleo alpino fluviale) VV.F. di Trapani e la squadra di Alcamo hanno effettuato il salvataggio di 4 uomini rimasti improvvisamente intrappolati dal rigonfiamento del fiume caldo che attraversa le Terme Segestane sul versante del Comune di Castellammare del Golfo. Le quattro persone sono state messe in salvo dopo due pre di lavoro. I quattro malcapitati erano in stato d’ipotermia. Sono stati affidati alle cure mediche del 118 intervenuto con due ambulanze.

Scuole chiuse in molte città

Scuole chiuse, oggi, in diversi comuni siciliani, in particolare sul versante orientale dell’isola, da Messina a Catania. E’ stato disposto dai sindaci alla luce del bollettino diramato dalla Protezione civile. E chiuse per allagamento diverse strade statali e provinciali. Disagi registrati nei trasporti aerei.

Voli cancellati e traghetti fermi al porto

Cancellati decine i voli e dirottati soprattutto a Catania e a Palermo. Molte le ore di ritardo per gli aeri in arrivo e in partenza. A causa del maltempo cinque voli con destinazione Palermo sono stati dirottati su altri scali. Si tratta di un volo Wizz Air proveniente da Treviso (dirottato su Roma Fiumicino), tre Ryanair, da Torino, Madrid e Pisa, e spostati su Cagliari, Roma Ciampino e Trapani, e un ITA proveniente da Milano Linate, dirottato a Roma Fiumicino. Cancellato anche un volo Ryanair in partenza da Palermo per Venezia. Disagi anche in mare. Da 48 ore isolate le Eolie per le forti mareggiate Lipari, Salina e Vulcano i traghetti non viaggiano da due giorni, ma ieri mattina le isole principali sono state collegate da alcune corse di aliscafi. Bloccati al porto di Milazzo molti pendolari e i camion carichi di alimentari


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.