La Regione Siciliana assume al Corpo Forestale, via al concorso per 600 agenti

Nel primo step ne saranno assunti però solo 46, gli altri saranno assunti in 5 anni

La Regione Siciliana avvia l’iter per le assunzioni di 600 agenti del Corpo Forestale. Entro il 2022 sarà bandito il concorso che darà vita a una graduatoria da cui saranno attinti, via, via, i lavoratori che prenderanno servizio nel corso degli anni. La prima informata sarà di soli 46 agenti.

Obiettivo della Regione è creare dunque una graduatoria a scorrimento che vedrà circa 600 assunzioni in 5 anni. Per dare il via libera al bando di concorso si attende il via libere dell’Ars. La notizia è stata riportata dal Giornale di Sicilia.

“Siamo pronti a pubblicare il bando. Pensiamo di poterlo fare all’inizio del 2022. Ma le procedure propedeutiche dovranno essere espletate entro fine dicembre e per questo motivo c’è bisogno che l’Ars ci dia una mano votando velocemente lo stanziamento che abbiamo deliberato in giunta. Contiamo sulla sensibilità del Parlamento, si può fare tutto già questa settimana”. Queste le parole dell’assessore Toto Cordaro.

Al bando si prevede che parteciperanno tra gli 80mila 100mila candidati. La Regione, per organizzare il concorso per agenti del Corpo forestale, dovrebbe assegnare la gestione a una ditta esterna. Chi sarà assunto avrà la qualifica di “agente forestale in categoria B1 e a tempo indeterminato”. Chi entrerà in graduatoria nelle prime 46 posizioni sarà assunto direttamente. Chi rientrerà nelle prime 600 posizioni potrà sperare nell’assunzione nel corso degli anni grazie allo scorrimento della graduatoria.

Quello per rafforzare il Corpo forestale della Regione è solo l’ultimo di una serie di bandi annunciati dal governo e che nel corso del 2022, l’anno della campagna elettorale, metteranno in palio almeno 1.600 posti.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.