Tragedia in Sicilia, paziente si suicida in ospedale

Per il paziente però non c'era più nulla da fare

Paziente si suicida lanciandosi dalla tromba delle scale dell’ospedale in cui era ricoverato. La tragedia accade in Sicilia, all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

L’uomo, 50 anni, si sarebbe lasciato cadere dopo aver scavalcato la ringhiera. È morto sul colpo dopo un volo di molti metri. Una tragedia che si è consumata attorno alle 8 di quasta mattina. Alcuni dipendenti del nosocomio hanno visto il copro senza vita dell’uomo e hanno chiamato i soccorsi. Per il paziente però non c’era più nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti e la Squadra Mobile, oltre che la Polizia Scientifica. Secondo le ricostruzioni, l’uomo era sotto osservazione nel reparto di Pronto soccorso quando sarebbe salito al secondo piano. Poi avrebbe compiuto l’estremo gesto.

La polizia ha già visionato le telecamere e non avrebbe alcun dubbio sulle cause del decesso: si tratta di un suicidio.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.