Stop alla proroga del Superbonus 110% per villette e unifamiliari

Si va verso l'addio al credito d'imposta al 90% per il rifacimento delle facciate

Superbonus 110 percento per villette unifamiliari escluso dalla proroga dal Governo. Sono arrivati i chiarimenti attesi per i bonus edilizi che dovranno poi trovare un riscontro concreto nella legge di bilancio.

Si va verso l’addio al credito d’imposta al 90% per il rifacimento delle facciate e verso la proroga del superbonus 110% ma non per tutte le tipologie di immobili. Saranno esclusi gli immobili unifamiliari. Il Superbonus sarà prorogato di dodici solo per condomini e case popolari..

L’ipotesi di una continuazione anche nel 2022 era stata presa in considerazione nei giorni scorsi, chiesta a gran voce dalle categorie economiche, ma ieri non rientrava più nel ventaglio delle misure che il governo aveva intenzione di inserire nel Documento programmatico di bilancio (Dpb).

Come riporta il Sole 24 Ore, la proroga al prossimo anno, negata al bonus facciate, sarà invece concessa alle due agevolazioni “ordinarie” del 50% per il recupero e le ristrutturazioni edilizie semplici e del 65% per gli interventi di efficientamento energetico che non rientrano nel Superbonus. Negli sconti del 50% per le ristrutturazioni rientreranno dal 1° gennaio (fanno testo i pa gamenti effettuati con bonifici) anche gli interventi sulle facciate che non potranno più godere del super sconto.

Il 110% sarà prorogato al 31 dicembre 2023. Non sarà, però, una proroga piena. Solo condomini e Istituti autonomi case popolari potranno goderne. Il governo ha escluso dal rinnovo le villette e le altre tipologie di immobili che potranno godere del beneficio soltanto fino al 2022. Sono stati esclusi gli edifici unifamiliari e quelli composti da due a quattro unità immobiliari indipendenti e distintamente accatastate.

Per queste categorie di immobili resta solo sa capire se la proroga al 2022 sia valida per tutto l’anno o se resterà fino al 30 giugno 2022 con lavori completati al 60%.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.